Vai al contenuto

Come seguire il calcio dallo smartphone

Sono diversi i motivi che spingono gli appassionati di calcio ad ingegnarsi per seguire le vicende della propria squadra del cuore ovunque si trovino, a prescindere dagli impedimenti che li hanno allontanati dallo stadio o dalla televisione. Che sia durante una vacanza, un viaggio di lavoro o per impegni personali di varia natura, un vero tifoso non può rinunciare al richiamo del pallone e, per questa ragione, trova una soluzione a tutto.

Per fortuna, la tecnologia incorre in loro aiuto, offrendogli la possibilità di vedere le partite o, di quanto meno, assistere ai risultati in tempo reale attraverso piattaforme dedicate. I telefoni cellulari, oggi, riescono a venire incontro ad innumerevoli esigenze, permettendo agli utenti di navigare in rete in cerca dei  bonus casino e delle partite della propria squadra del cuore.  

Ci sono alcune opzioni che permettono ai tifosi di seguire il calcio in maniera completamente gratuita, a prescindere da dove si trovino e, altre, che, alla luce dei maggiori servizi offerti, richiedono un corrispettivo minimo. Nelle prossime righe andremo a scoprire il meglio di entrambi i mondi, al fine di trovare l’opzione più congeniale per soddisfare la propria sete da stadio.

Come seguire il calcio dallo smartphone gratis

La prima cosa su cui vogliamo informarvi in questa guida è che, per seguire le partite dal proprio smartphone in maniera adeguata, occorre rivolgersi alle varie piattaforme online ed app di streaming. Le soluzioni gratuite sono molteplici e vengono proposte dalle principali reti televisive nazionali. La prima, dunque, è costituita da Mediaset Play, l’app del network privato nostrano che trasmette poche partite di calcio, dalle singole partite per turno di Champions League, ai tornei estivi e le competizioni delle Nazionali.

L’app è gratuita ed è possibile scaricarla sia su Android che iOS, attraverso Play Store o App Store. È possibile assistere alle partite accedendo ai vari palinsesti dei canali di proprietà della rete. La controparte pubblica di Mediaset Play è, ovviamente, Rai Play, app su cui è possibile ritrovare molti match della nazionale italiana di calcio, oltre ai palinsesti di Rai Sport, da cui è possibile attingere per rivedere alcune vecchie partite messe in chiaro in passato.

Anche qui, l’app è disponibile sia su Android che iOS e per accedervi non bisognerà fare altro che seguire le istruzioni di login su schermo dopo averla scaricata. L’ultima soluzione che vi proponiamo non è una app, ma un sito, quello di TV8. Si tratta dell’emittente gratuita del gruppo Sky che trasmette un match in chiaro a settimana di Europa League, prevalentemente delle squadre italiane impegnate nella competizione.

Come farlo a pagamento

Quando l’offerta delle piattaforme di streaming gratuite non è abbastanza per soddisfare le proprie esigenze calcistiche, allora bisognerà valutare la sottoscrizione di un piano con un servizio a pagamento. Citiamo, ad esempio, NOW TV, la piattaforma di Sky su cui è possibile vedere 7 match di Serie A su 10, la Champions League, l’Europa League ed alcuni campionati internazionali per 29.99 euro al mese.

Il servizio è attivo dall’app, attraverso un account a cui va collegato un metodo di pagamento. NOW TV offre un’esperienza di intrattenimento ampia che non riguarda soltanto lo sport. Citiamo, poi, DAZN che, a 9.99 euro al mese, mette in chiaro tre partite di Serie A per turno, tutta la Serie B ed i principali campionati esteri. Infine, i supporter più sfegatati delle squadre di Serie C possono accedere al servizio di Eleven Sport, compatibile sia con Android ed iOS, con il quale, per 11.90 euro al mese o 3.90 euro per partita, è possibile seguire la Coppa Italia, la Supercoppa ed i play off.