Vai al contenuto

Come scegliere la miglior attrezzatura per il trekking di 1 giorno

Se hai voglia di staccare la spina e dedicarti ad una giornata all’insegna della spensieratezza e dell’avventura, scegli un bel luogo in cui fare un’escursione. Che sia costa o montagna, il nostro Paese è ricco di meraviglie da vedere e da vivere. Allontanarti dal caos, dallo stress quotidiano, e riavvicinarti alla natura, può essere un buon modo per trascorrere una bella giornata. Se sei poco esperto di trekking, però, e hai bisogno di qualche consiglio per non farti trovare impreparato, queste informazioni fanno al caso tuo. Devi sapere che c’è una serie di attrezzature indispensabili, e di accortezze che vanno prese, per far sì che la tua giornata di svago con si trasformi in un flop.

La miglior attrezzatura per il trekking

Poiché la tua giornata trekking durerà solo un giorno, cerca di viaggiare leggero, tanto non avrai bisogno di tende e ripari vari per la notte. Ricorda, innanzitutto, di vestirti a più strati. Non sai che temperatura potresti incontrare lungo il cammino, quindi è bene che tu abbia sia la possibilità di coprirti che di scoprirti, in modo da non subire lo sbalzo climatico che può esserci durante il tragitto. Utilizza scarpe da ginnastica, le più comode che hai. Ricorda, i piedi sono il motore del tuo corpo, e se non hanno la comodità che meritano, finiranno per cedere, e tu non potrai più goderti la tua giornata outdoor. Inoltre, ricorda di portare sempre con te una bottiglietta d’acqua, o una borraccia. Se parliamo di un’escursione di un giorno, il cibo non è necessario è fondamentale. Puoi comunque scegliere di portare qualche snack, per smorzare la fame, ma l’acqua è fondamentale. Se non vuoi sbagliare, e fare tutto nel mondo giusto, per goderti ogni momento della tua prima escursione, puoi sbirciare su internet, e prendere spunto da lì. Ci sono molti siti, come abbigliamento trekking, che ti consigliano cosa portare con te per una giornata fuori porta.

Strumenti infallibili ed indispensabili per un trekking da professionisti

Innanzitutto, porta con te uno zaino. Devi avere le mani libere, per destreggiarti tra i sentirei tortuosi in cui puoi imbatterti. Dal momento in cui stiamo parlando di una sola giornata, uno zaino che non supera i 20 litri è l’ideale. È importante che tu non abbia tanto peso sulle spalle, così da avere più libertà di movimento possibile. Cerca uno zaino con uno schienale comodo, che si adatti alla tua schiena, e che abbia una fascia per agganciarlo al petto. A seconda della giornata, scegli di portare con te occhiali da sole o cappello, per proteggerti dal sole o dal freddo. Uno strumento importante e comodo, che può aiutarti durante il tuo cammino, sono i bastoncini da trekking. Permettono di affrontare le salite e le discese più ripide, limitando la sofferenza delle gambe e delle ginocchia, e scaricando, quindi, parte del peso sulle braccia.

A prescindere dal tempo e dalla stagione, ricorda di mettere nello zaino una giacca antivento impermeabile. Non puoi mai sapere come si volgerà la giornata, la natura è imprevedibile, quindi meglio essere coperti in caso di pioggia o freddo. L’ideale, sarebbe indossare indumenti termici.

Non dimenticare, poi, cellulare e power bank, per non perdere mai l’orientamento e il contatto con la realtà. Staccare la spina è favoloso, ma avventurarsi in sentieri sconosciuti senza la possibilità di comunicare con l’esterno, è da incoscienti.

Se vuoi staccare con la tecnologia, quanto meno, recupera una mappa della città o una bussola. In questo modo, sarà un’escursione vecchio stile, ma eviterà che tu ti perda in strade che potrebbero essere pericolose.

SMS Marketing? Inviare SMS promozionali a basso costo Scopri SMSHosting - Oppure usa il codice PROMO: PRT96919