Vai al contenuto

Che cos’è 4chan (e come si usa)

Se vi è capitato di sentire parlare di 4chan, è stato probabilmente per motivi legati alla sua pessima fama. Di suo, del resto, fin dalla sua nascita non era nulla di particolarmente eclatante: una board gratuita in cui gli utenti postano immagini di manga e anime, fumetti e cartoni giapponesi in sostanza. Con il tempo è come è se fosse uscito fuori un lato oscuro da 4chan, dato che è diventato un luogo in cui si poteva postare, commentare e dire qualsiasi cosa in modo anonimo, con tutti i preoccupanti casi di cyber bullismo che ne sono seguiti. Non solo: 4chan è anche il forum su cui gli hacker di Anonymous hanno iniziato a farsi conoscere online, con tutte le conseguenze del caso. Il problema quindi non è tanto 4chan ma il modo in cui viene usato dagli utenti, il che paradossalmente ha contribuito ad accrescere la sua fama sui media generalisti.

Se hai deciso di provare a curiosare dentro 4chan, devi tenere presente che i contenuti che vedrai potrebbero turbarti o non essere adatti a te, soprattutto se non sei consapevole e maggiorenne. Quindi fai anche molta attenzione alle persone con cui interagisci, evitando di dare loro contatti e fare riferimenti personali. Se non sei un utente internet con esperienza, questa message board potrebbe non essere adattata a te, in sostanza. Chiarito questo, 4chan ad oggi si presenta come un vecchio forum del web 1.0, ovvero in questa veste (screenshot del 9 aprile 2022):

All’interno di 4chan troverei varie tipologie di contenuti, che vanno da quelli incentrati su un certo internet (cinema, manga, musica, anime, …) fino ad arrivare alle sezioni più controverse, rigorosamente per un pubblico adulto e consapevole, in cui troverei anche contenuti purtroppo controversi e senza censura nè rispetto delle sensibilità in gioco. Questo spiega perchè 4chan sia così controversa, ad oggi: chiunque può postarci senza registrazione, e i contenuti in vista vengono “eletti” dagli utenti stessi che ne fanno uso. Un forum anonimo, in sostanza, dove è possibile incappare anche in contenuti illegali di vario genere, e a cui bisogna sempre fare molta attenzione: una volta su 4chan, una foto o un video ci restano per sempre.

Ad oggi, il fondatore – nome in codice mootChristopher Poole ha ceduto i diritti ed il possesso di 4chan a Hiroyuki Nishimura, imprenditore giappone che attualmente lo gestisce.

SMS Marketing? Inviare SMS promozionali a basso costo Scopri SMSHosting - Oppure usa il codice PROMO: PRT96919